categorie categorie del sito
 Schede madri separatore
 Processori separatore
 Bios separatore
 Schede video e monitor separatore
 Chipset separatore
 Memorie RAM separatore
 Storage separatore
 Dissipazione separatore
 Accessori, case e sistemi separatore
 HTPC e alta definizione separatore
 Notebook, netbook e phone separatore
 Sicurezza e reti separatore
 Software e videogame separatore
 Web e gossip separatore
 Overclock e modding separatore
 HowTo separatore
 Elettronica e informatica separatore
 
 Guida al bios separatore
 FAQs separatore
 Windows 7 FAQ & Tips separatore
 Windows Vista FAQ & Tips separatore

 servizi servizi del sito
 Iscrizione a Daily Dinox's separatore
 Pubblicità su Dinox PC separatore
Tool ricerca per Firefox 2 Tool ricerca per Firefox 2 separatore
Tool ricerca per IE7 Tool ricerca per IE7 separatore
Links utili
 Aziende ITC separatore
 Partners di Dinox PC separatore
 Mr.Webmaster separatore
 DevSpy.com separatore
 MPEGX.com separatore

Article panel >  Schede madri
 
ASUS EPU e gestione del risparmio energetico
“Al centro di molte polemiche, risoltesi poi con un nulla di fatto, abbiamo testato la nuova tecnologia ASUS EPU 6-engine per cercare di capire se essa è in grado di offrire un vero risparmio energetico.”
 Di Dino Fratelli, 06 June 2008
Submit to reddit    Proponi su Oknotizie    Dillo a un amico    
Tavola dei contenuti
1 - Introduzione2 - Il nuovo motore EPU3 - Test e considerazioni
Pagina 1 - Introduzione
Nelle ultime settimane la tecnologia ASUS EPU è saltata agli onori delle cronache in quanto qualche produttore concorrente della famosa casa taiwanese - Gigabyte tanto per non restare sul vago - ha tacciato ASUS di slealtà nella diffusione dei dati relativi a tale unità e a quanto essa sia in grado di offrire in termini di risparmio energetico. Accuse finite poi nel dimenticatoio a seguito delle pubbliche scuse palesate da Gigabyte.

In effetti ASUS non si risparmia affatto, nel definire il modulo EPU in grado di migliorare l´efficienza energetica anche fino al 50% rispetto ad una scheda madre non dotata dello stesso sistema. Utilizzando, inoltre, il tool software AI Gear 3+ si otterrebbero vantaggi, sempre in termini di risparmio energetico, fino ad oltre l´80%.

Per raggiungere questi risultati ASUS ribadisce di aver sviluppato un chip hardware che unitamente a delle logiche software è in grado di tenere sotto controllo ogni componente installato sulla scheda madre, dal chipset alla CPU alle ventole per ottimizzarne il funzionamento riducendo così tensioni e frequenze quando non occorre una grossa potenza di elaborazione e dando il massimo quando si richiedono le massime prestazioni. Questo concetto è un po´ lo stesso di sempre ed è quello alla base della maggior parte delle attuali tecnologie di risparmio energetico integrate nelle CPU o nei chip grafici.

Tali affermazioni sono molto importanti e legate non solo agli ultimi prodotti usciti dall´azienda taiwanese, come le schede madri P5Q, ma anche ai modelli P5E. Nelle soluzioni P5Q è stata utilizzata una versione più avanzata identificata come "6 Engine".

Le schede madri da noi messe sul banco di prova sono dunque quelle descritte nella tabella seguente dove trovate anche la configurazione di sistema:

Schede madri ASUS con tecnologia EPU
  ASUS P5K Premium ASUS P5E3 Premium ASUS P5Q Pro
Chipset Intel P35 Intel X48 Intel P45
Processore Intel Core 2 Duo E6600
Memorie 2GB DDR2 Corsair XMS
Scheda grafica

GeForce 8800GT 256MB PCI Express 2.0

Alimentatore

Corsair 620W

Sistema operativo

Windows Vista 32-bit

 Pagina 2 • Il nuovo motore EPU

 
 Pag. 1  Introduzione
  Pag. 2 Il nuovo motore EPU
  Pag. 3 Test e considerazioni
 
 
Dinox PC - Copyright © 1999-2010 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa - Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica sono riservati
dinoxpc.com: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di CS n. 16/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.

Copyright info | Legal info | Privacy | About
Per la pubblicità: Master Advertising