categorie categorie del sito
 Schede madri separatore
 Processori separatore
 Bios separatore
 Schede video e monitor separatore
 Chipset separatore
 Memorie RAM separatore
 Storage separatore
 Dissipazione separatore
 Accessori, case e sistemi separatore
 HTPC e alta definizione separatore
 Notebook, netbook e phone separatore
 Sicurezza e reti separatore
 Software e videogame separatore
 Web e gossip separatore
 Overclock e modding separatore
 HowTo separatore
 Elettronica e informatica separatore
 
 Guida al bios separatore
 FAQs separatore
 Windows 7 FAQ & Tips separatore
 Windows Vista FAQ & Tips separatore

 servizi servizi del sito
 Iscrizione a Daily Dinox's separatore
 Pubblicità su Dinox PC separatore
Tool ricerca per Firefox 2 Tool ricerca per Firefox 2 separatore
Tool ricerca per IE7 Tool ricerca per IE7 separatore
Links utili
 Aziende ITC separatore
 Partners di Dinox PC separatore
 Mr.Webmaster separatore
 DevSpy.com separatore
 MPEGX.com separatore

Article panel >  Web e gossip
 
SMAU 2011: la metamorfosi di una fiera ispirata alle aziende
“Un breve reportage dagli stand più interessanti di SMAU 2011, alla scoperta di cambiamenti che trasportano la fiera da evento consumer ad evento business”
 Di Gian Maria Forni, 25 October 2011
Submit to reddit    Proponi su Oknotizie    Dillo a un amico    
Pagina 1 - Aggiornamento
Dopo la pubblicazione del nostro articolo su Smau 2011 siamo stati contattati dagli organizzatori con cui ci siamo confrontati su una differente visione dell’evento che deriva certamente dal fatto che SMAU si sia ormai completamente trasformata da fiera dedicata agli utenti consumer, ad evento prettamente a carattere professionale.

Da quanto abbiamo appreso, questa trasformazione, iniziata nel 2008, ha portato a cambiare target di riferimento elevandosi verso una platea fatta di professionisti, utenti prosumer, istituzioni scolastiche e pubblica amministrazione. Importanti protagoniste della fiera, sono state infatti non solo le aziende ma anche le università come la Bocconi con la SDA School of Management ed il Politecnico di Milano con la School of Management le quali hanno curato i contenuti della maggior parte degli oltre 400 workshop in programma.

Così, dopo i continui cali di interesse che hanno trovato il culmine nel 2008, gli organizzatori hanno radicalmente modificato il format dell’evento che oggi si propone di coniugare momenti di formazione e informazione indipendenti attraverso una community di 600 relatori, tra cui molti docenti delle due succitate Università e analisti di società come Gartner, che stabiliscono un punto di incontro con i player dell’ICT per garantire tre giorni nei quali i visitatori possano avere tutti gli strumenti necessari per scegliere le tecnologie più adeguate alle esigenze della propria azienda.

Così rinnovato il Salone ha assistito dal 2008 ad oggi ad un aumento costante del numero delle aziende partecipanti, passate dalle 480 del primo anno ad oltre 600 del 2011, con una netta prevalenza di quelle di medie e piccole dimensioni anche se non mancano i grandi player dell’ICT come IBM, Intel e Microsoft a discapito delle grandi aziende Taiwanesi che non partecipano più alla Fiera. Con la chiusura dell’evento al mondo consumer la Fiera non registra più l’affluenza dei primi anni 2000 quando si parlava di centinaia di migliaia di visitatori, ma fa comunque registrare numeri interessanti accogliendo oltre 52.000 operatori professionali.

Ma alle aziende italiane piace molto di più lo SMAU come è oggi: nelle tre giornate dell'evento milanese esse trovano da un lato un ottimo palcoscenico per affermare la propria efficienza e laboriosità legata soprattutto ad un utilizzo corretto delle tecnologie digitali, così da essere un esempio per i propri colleghi e, nel caso delle start up, per attirare investitori e clienti. Ad affermarlo è lo stesso Amministratore Delegato della fiera, Pierantonio Macola: “Il format di Smau in questi anni si è profondamente evoluto grazie alla collaborazione con l’interno ecosistema IT, per rispondere alle esigenze del mercato attuale. L’Evento oggi rappresenta per manager e imprenditori un’occasione unica in cui in tre giorni è possibile comprendere come investire nelle ICT nella maniera piu' efficace per il proprio business con un calendario di oltre 300 workshop indipendenti e laboratori a cura dei migliori docenti e analisti, oltre 500 casi concreti di adozione delle tecnologie digitali da parte di aziende a cui ispirarsi, un’offerta espositiva completa che vede tutti i principali player dell'industria ICT riuniti.”

Dall’altro lato Smau rappresenta un punto di incontro e confronto tra pubblico e privato, ricerca e sviluppo, nuove idee e fonti di finanziamento. L'intervento di Chiara Grosselli, direttore Marketing e Comunicazione IBM Italia, descrive in maniera precisa questo modus operandi: “Quest’anno IBM e i propri Partner hanno trasformato la propria presenza a SMAU in una piattaforma di relazione per condividere soluzioni e progetti costruiti a misura di PMI. E’ stata una manifestazione all’insegna della concretezza il che ha dato spazio a un nuovo modo di fare business più intelligente, digitale e interconnesso. Anche per la PA, grazie alla giornata dedicata alle smarter cities e ai laboratori tematici”.

 Pagina 2 • Introduzione

 
Dinox PC - Copyright © 1999-2010 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa - Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica sono riservati
dinoxpc.com: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di CS n. 16/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.

Copyright info | Legal info | Privacy | About
Per la pubblicità: Master Advertising