categorie categorie del sito
 Schede madri separatore
 Processori separatore
 Bios separatore
 Schede video e monitor separatore
 Chipset separatore
 Memorie RAM separatore
 Storage separatore
 Dissipazione separatore
 Accessori, case e sistemi separatore
 HTPC e alta definizione separatore
 Notebook, netbook e phone separatore
 Sicurezza e reti separatore
 Software e videogame separatore
 Web e gossip separatore
 Overclock e modding separatore
 HowTo separatore
 Elettronica e informatica separatore
 
 Guida al bios separatore
 FAQs separatore
 Windows 7 FAQ & Tips separatore
 Windows Vista FAQ & Tips separatore

 servizi servizi del sito
 Iscrizione a Daily Dinox's separatore
 Pubblicità su Dinox PC separatore
Tool ricerca per Firefox 2 Tool ricerca per Firefox 2 separatore
Tool ricerca per IE7 Tool ricerca per IE7 separatore
Links utili
 Aziende ITC separatore
 Partners di Dinox PC separatore
 Mr.Webmaster separatore
 DevSpy.com separatore
 MPEGX.com separatore

Article panel >  Processori
 
AMD Bulldozer: le prestazioni della CPU FX-8150
“Otto core, sbloccata e overcloccabile ma prestazioni poco consistenti, probabilmente non sufficienti a spingere un utente della piattaforma AMD all´upgrade e ancor meno ad animare la competizione con le CPU rivali”
 Di Michele Carasia, Dino Fratelli, 13 October 2011
Submit to reddit    Proponi su Oknotizie    Dillo a un amico    
Pagina 1 - Introduzione
Bulldozer è il nome in codice utilizzato per identificare la nuova generazione di processori AMD che oggi il produttore americano immette ufficialmente sul mercato con la sigla di FX-series. Per la casa di Sunnyvale si tratta di un´importante svolta dal punto di vista dell´architetturale che serve a gettare le basi per un nuovo cammino che prevede la presentazione di varie generazioni di processori, evoluzioni di Bulldozer, con cadenza annuale.

La sigla FX-series rappresenta invece il ritorno di un noto brand che ha caratterizzato la storia passata di AMD, in quanto sinonimo di CPU dalle prestazioni elevate e completamente sbloccate per l´overclock, anche se, come vedremo più avanti, l´attuale riposizionamento potrebbe far storcere il naso agli utenti più appassionati.

La nuova architettura è indirizzata ai sistemi di fascia alta basati su piattaforma Scorpius (composta da processori FX-series, chipset 9-series e GPU Radeon HD dalla serie 6800 in poi) e va a completare il quadro della gamma di processori che AMD propone quest´anno per i diversi ambiti di utilizzo: Bobcat (entry-level), Llano (mainstream) e Bulldozer (high-end). Di queste tre soluzioni Bulldozer è l´unica a non integrare una GPU on-die, scelta più che condivisibile visto il target di riferimento.

Il percorso che ha segnato lo sviluppo di Bulldozer è stato probabilmente uno dei più lunghi e difficili nella storia dei processori. Prendendo come riferimento date e periodi di lancio indicati da AMD sono ben 8 i ritardi ed i rinvii ufficialmente confermati (cifra che sale a 20 se consideriamo anche i rumors). Di seguito ricostruiamo una breve cronologia degli eventi:

  • Aprile 2008: "AMD annuncia che Bulldozer è in sviluppo con il processo produttivo a 45nm e che l´arrivo è previsto durante il 2009"

  • Marzo 2009: "Il lancio è spostato a fine 2010 e la tecnologia produttiva utilizzata passa da 45nm a 32nm"

  • Settembre 2009: "Altro rinvio, questa volta si parla di Q1 2011"

  • Luglio 2010: "Bulldozer ha effettuato il tape-out, AMD non si sbilancia sulle consegne ma sappiamo che i primi sample arriveranno ai partner non prima di febbraio 2011"

  • Gennaio 2011: "La produzione in volumi è attesa per l´estate"

  • Maggio 2011: "Una slide ufficiale AMD indica in settembre il periodo di lancio"

  • Giugno 2011: "Siamo al Computex e durante la press conference AMD parla di una disponibilità effettiva tra 60-90 giorni"

  • Settembre 2011: "Sono passati 120 giorni dal Computex ed il lancio viene spostato ad ottobre."

Tutti questi ritardi e vari problemi di prestazioni riscontrati nei diversi spin hanno costretto AMD a rivedere più volte il posizionamento e le aspettative dei propri processori nei confronti della rivale Intel. Bulldozer nasce inizialmente per contrastare l´architettura Nehalem (Core i7 900), successivamente si sposta sui modelli Lynnfield (Core i7 800) e alla fine viene collocato contro le attuali soluzioni Sandy-bridge (Core i5/i7 2000).

Che fine ha fatto la fascia enthusiast (quella dei veri, gloriosi processori FX-series) e come risponderà AMD all´imminente arrivo delle soluzioni Sandy Bridge-E? Semplicemente AMD non considera e non ritiene più necessario l´esistenza di un segmento di nicchia con processori da quasi 1000€ e sostiene che le proprie proposte della famiglia FX-8000 saranno più che sufficienti per gestire tutte le applicazioni ed i giochi futuri più esigenti. D´altronde Intel stessa ha dimostrato che un´ottima CPU di fascia alta, come il Core i7-2600K, è in grado di tenere testa e, nel caso dell´ambito videoludico, superare le più blasonate e costose CPU enthusiast da lei stessa prodotte.

Con il debutto ufficiale AMD presenta quattro versioni di processori FX-series socket AM3+: si tratta dei modelli FX-8150, FX-8120, FX-6100 e FX-4100. Queste le caratteristiche tecniche dei processori ed i prezzi di commercializzazione:


 
 
 
Dinox PC - Copyright © 1999-2010 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa - Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica sono riservati
dinoxpc.com: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di CS n. 16/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.

Copyright info | Legal info | Privacy | About
Per la pubblicità: Master Advertising