categorie categorie del sito
 Schede madri separatore
 Processori separatore
 Bios separatore
 Schede video e monitor separatore
 Chipset separatore
 Memorie RAM separatore
 Storage separatore
 Dissipazione separatore
 Accessori, case e sistemi separatore
 HTPC e alta definizione separatore
 Notebook, netbook e phone separatore
 Sicurezza e reti separatore
 Software e videogame separatore
 Web e gossip separatore
 Overclock e modding separatore
 HowTo separatore
 Elettronica e informatica separatore
 
 Guida al bios separatore
 FAQs separatore
 Windows 7 FAQ & Tips separatore
 Windows Vista FAQ & Tips separatore

 servizi servizi del sito
 Iscrizione a Daily Dinox's separatore
 Pubblicità su Dinox PC separatore
Tool ricerca per Firefox 2 Tool ricerca per Firefox 2 separatore
Tool ricerca per IE7 Tool ricerca per IE7 separatore
Links utili
 Aziende ITC separatore
 Partners di Dinox PC separatore
 Mr.Webmaster separatore
 DevSpy.com separatore
 MPEGX.com separatore

News panel >  Sicurezza e reti
 
Una nuova minaccia virus che scrive direttamente sul bios
“Mebromi è in grado di scrivere sull´area dedicata al bios rendendosi invisibile agli antivirus”
Stampa la notizia
 Di Dino Fratelli, 16 September 2011
Submit to reddit    Proponi su Oknotizie    Dillo a un amico    
 Breaking News: Mt. Gox, no alla bancarotta
Non è questa la prima volta che sentiamo parlare di malware capace di agire sull´area di memoria destinata a contenere il bios  del sistema, ma il nuovo virus Mebromi pare sia in grado di scrivere codice arbitrario proprio al suo interno e crearsi un suo "ambiente protetto" dove sopravvivere indisturbato dalle suite antivirus.

Una volta insiedatosi nel PC, Mebromi installa un rootkit  ed apporta modifiche al Master Boot Record facendo in modo che la parte di codice scritta nell´area del bios venga esseguita ad ogni avvio del sistema: se un antivirus ha eliminato il rootkit, questo viene dunque ricreato.

La diffusione di Mebromi non è però scontata. Il malware deve fare i conti con l´eterogeneità dei bios e dei sistemi hardware e, come se non bastasse, per installarsi nel sistema, necessita di privilegi di amministratore (in generale è sempre consigliabile lavorare sul proprio PC usando account  utente limitati).

 
Ultimi articoli da Sicurezza e reti
Adobe Flash e le impostazioni della privacy. “La privacy è una questione sempre più scottante ma spesso presa non con la dovuta serietà dalle software house. Un caso emblematico è proprio quella gestione dei cookie effettuata dal player Adobe Flash.”
 
Guida di base alla configurazione di reti LAN. “Cos´è una LAN e come va configurata? Quali sono i parametri da utilizzare con Windows XP e Vista? La risposta a queste ed altre domande in questa guida che può essere utile al principiante ma anche all´esperto.”
 

                              (0 in totale)
Commenta

 
Altre news
 
Ultime news da Sicurezza e reti
I consigli di ZoneAlarm per un´esperienza sicura su Facebook
Duqu: Microsoft ci mette una pezza temporanea
Rapporto 2011 sulla sicurezza internet genitori/figli
L´exploit zeroday Duqu arriva dai file Word
Versione PC di Batman: Arkham City, ecco i requisiti hardware
Malware: Kaspersky trova in Duqu l´erede di Stuxnet
La peggior minaccia alla sicurezza dei computer è l´uomo
Nuovo attacco a Sony Playstation Network
Ultime news
Ogni cosa ha una fine e Dinox PC non fa eccezione
Sandy Bridge-E al debutto: ecco le nuove CPU enthusiast di Intel
MW3 è un´espansione stadalone di MW2 venduta a 60€?
I consigli di ZoneAlarm per un´esperienza sicura su Facebook
ASUS svela il netbook Eee PC X101
Steam sotto attacco hacker, Gabe Newell si scusa con gli utenti
Le CPU Intel Haswell avranno un nuovo socket
Corsair svela gli SSD SATA 3 Performance Pro Series
 
News correlate
 
Dal network
• Mt. Gox, no alla bancarotta
• Kepler, Terra chiama Nuova Terra
• AGCOM: a filtrare comincia tu
• Facebook vuole il suo ecosistema di app
• Facebook, amici tracciabili
• Ubuntu 14.04, l'ungulato che guarda alle nuvole
• Google, il reCAPTCHA e Street View
• Heartbleed, arresti e patch
• Sicurezza, codice FOSS batte codice proprietario
• TrueCrypt: nessuna backdoor in vista
 
Dinox PC - Copyright © 1999-2010 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa - Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica sono riservati
dinoxpc.com: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di CS n. 16/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.

Copyright info | Legal info | Privacy | About
Per la pubblicità: Master Advertising