categorie categorie del sito
 Schede madri separatore
 Processori separatore
 Bios separatore
 Schede video e monitor separatore
 Chipset separatore
 Memorie RAM separatore
 Storage separatore
 Dissipazione separatore
 Accessori, case e sistemi separatore
 HTPC e alta definizione separatore
 Notebook, netbook e phone separatore
 Sicurezza e reti separatore
 Software e videogame separatore
 Web e gossip separatore
 Overclock e modding separatore
 HowTo separatore
 Elettronica e informatica separatore
 
 Guida al bios separatore
 FAQs separatore
 Windows 7 FAQ & Tips separatore
 Windows Vista FAQ & Tips separatore

 servizi servizi del sito
 Iscrizione a Daily Dinox's separatore
 Pubblicità su Dinox PC separatore
Tool ricerca per Firefox 2 Tool ricerca per Firefox 2 separatore
Tool ricerca per IE7 Tool ricerca per IE7 separatore
Links utili
 Aziende ITC separatore
 Partners di Dinox PC separatore
 Mr.Webmaster separatore
 DevSpy.com separatore
 MPEGX.com separatore

 

Submit to reddit     Proponi su Oknotizie     Dillo a un amico 
In questa guida, continuamente aggiornata, potete trovare il significato delle voci presenti nel bios della maggioranza delle schede madri, con spiegazioni dettagliate, impostazioni consigliate, esempi e test prestazionali. Potete navigare fra le singole voci partendo dal menu qui in basso che segue l'organizzazione tipica di un bios convenzionale. Per una specifica scheda madre, però, una voce potrebbe essere disponibile sotto altri menu rispetto alla nostra collocazione nella guida, dunque utilizza pure il box di ricerca disponibile in tutte le pagine per trovare ciò che cercate.

Di seguito trovate alcuni links utili per manutenere e risolvere alcuni problemi gravi legati al bios:

Se volete scoprire altre curiosità sul bios allora potete consultare la nostra sezione principale dedicata a questo importante componente.

Ultime voci inserite
Le più recenti
OC Genie Lite
U-Key
Energy Star 4.0C Support
PCH 1.05V
Sinonimi: PCH Voltage, PCH 1.08V
VDroop Control
Sinonimi: VDrop Control, VDroop, VDrop
CPU VTT
Round Trip Latency
Memory Hole Remapping
MemClk Tristate C3/ATLVID
Enable Clocks to All DIMMs
Channel Interleaving
DRAM CMD Skew on Channel x
DRAM CHx CTRLx SKEW
DRAM CHx CLKSETx SKEW
Sinonimi: DRAM CLK Skew on Channel x
QPI/Uncore Voltage Override


 BIOS Menu
 Cerca le voci di BIOS dal menu
Voce di menu Descrizione
Standard CMOS Features
Sinonimi: Standard CMOS Setup, Main
In questa sezione si possono impostare la data e l'ora, indicare le caratteristiche degli hard disk e delle altre periferiche EIDE eventualmente presenti, il tipo di floppy drive installato, etc.

Per i computer un pochino più datati esiste un menu nel bios dove è possibile effettuare un Auto Detect dei dischi (Auto Detect HDD). Dopo aver effettuato tale operazione le voci relative ai dischi presenti all'interno del menu Standard CMOS Features saranno riempite con i giusti parametri dei vostri dischi.

Nelle schede madri di ultima generazione si può lasciare tutto come impostato di default (di solito in Auto).

Chi volesse velocizzare i tempi di caricamento può far si che le proprie periferiche EIDE vengano ricnosciute e salvare lo stato del bios; si tenga presente, però, che nel momento in cui si voglia aggiungere un lettore CD, un masterizzatore, un hard disk o qualunque altra periferica EIDE, occorrerà rieseguire la procedura di riconoscimento, non necessaria se si lasciano le voci dei canali EIDE su Auto.
Advanced BIOS Features
Sinonimi: Bios Features Setup, Advanced
In questo menu si possono impostare tutti i parametri che fanno riferimento alle operazioni di POST (Power On Self Test) ed al normale funzionamento delle periferiche.
Advanced Chipset Features
Sinonimi: Advanced Chipset Setup, Chipset Features Setup
Nel menu menu Advanced Chipset Features possono essere effettuati numerosi settaggi, probabilmente tra i più interessanti dell'intero setup, in quanto permettono di intervenire sui parametri principali di chipset e memoria. Il consiglio è quello di usare molta cautela nel settare parametri troppo aggressivi perché la stabilità di sistema potrebbe risentirne. Dunque è necessario cercare un compromesso fra prestazioni e stabilità, compromesso che potrete trovare solo facendo delle prove direttamente sul vostro sistema. In genere è necessario agire in questo modo:
  1. Prendere nota del parametro che si va a modificare
  2. Cambiare il valore per ottenere maggiori prestazioni
  3. Chiudere il bios e salvare il lavoro fatto
  4. Riavviare il computer e lavorare un po’ con le applicazioni che si usano di solito
  5. Se il computer non presenta particolari problemi vuol dire che le modifiche effettuate sul sistema sono andate a buon fine, altrimenti occorrerà rimettere a posto il parametro cambiato
  6. Procedere con le altre voci allo stesso modo

Sappiamo che potrebbe sembrare una procedura noiosa ma è l’unico modo, soprattutto per i meno esperti, di procedere con metodo ed avere la sicurezza che tutto vada per il meglio.

Power Management Setup
Sinonimi: Power, Power Features
Nel menu Power Management Setup è possibile specificare tutte le opzioni che hanno a che vedere con il risparmio energetico.
PnP/PCI Configuration In questo menu è possibile specificare le opzioni circa le periferiche Plug & Play del sistema.
Integrated Peripherals
Sinonimi: OnBoard Device Configuration
In questo menu si possono selezionare le varie impostazioni relative alla modalità IDE dell'hard disk compresa l'abilitazione o meno della modalità UltraDMA. Inoltre troviamo voci come quelle per il supporto delle periferiche USB, della porta parallela e delle seriali.

A volte possono essere presenti dei sottomenu che fanno riferimento esplicito al chipset integrato sulla scheda madre e, dunque, alle periferiche in esso integrate (audio, LAN, etc.).
Overclock Options
Sinonimi: POWER Bios Features, SoftMenu Setup, Overclocking Configuration, Frequency/Voltage Control
Questo menu è completamente dedicato a quella fascia di utenti che si ritiene “smanettona”. In generale esso assume nomi diversi a seconda del produttore o addirittura in base al modello della scheda madre. Al suo interno si trovano i parametri per la regolazione delle frequenze, del moltiplicatore e dei voltaggi di memorie, CPU, chipset e così via.

Dunque quando agite all’interno di questo menu vi consigliamo molta cautela.
PC Health Status
Sinonimi: Hardware Monitor
In questo menu sono presenti, per la maggior parte, voci informative sullo stato del sistema come temperature, frequenze, tensioni, etc. monitorate in tempo reale.

Inoltre, dallo stesso menu, è possibile impostare soglie di allarme per la velocità di rotazione delle ventole piuttosto che per le temperature di processore e chipset.
 
   Risorse esterne
http://www.wimsbios.com: qui trovate informazioni sui numeri dei bios, sulle utilità, sugli aggiornamenti, FAQs, forum di discussione e altro.
http://www.bioscentral.com: Bios Central costituisce una miniera di informazioni molto tecniche ed utili per chi ha a che fare con i bios e con la loro programmazione.
http://www.rojakpot.com: note guide all’ottimizzazione del bios scritte da Adrian Rojakpot.
 

                              (14 in totale)
Inviato Monday, 12 October 2009 alle 5:54:41 da dinox
Abbiamo inserito tantissime nuove voci e migliorato la navigabilità della guida con la ricerca e le ultime voci inserite in ordine di tempo.
Inviato Monday, 12 October 2009 alle 9:06:40 da opt3ron
Il link non fuziona, mi riporta ad una pagina home di dinoxpc semplificata e con errori di visualizzazione.
Inviato Monday, 12 October 2009 alle 10:47:03 da dinox
Grazie della segnalazione... Ora è sistemato!
Inviato Saturday, 02 January 2010 alle 15:39:42 da gasmarco
E' possibile stampare la guida completa, considerato che quando si imposta il bios non è possibile consultarla in video? GRAZIE
Inviato Saturday, 02 January 2010 alle 21:17:44 da dinox
In realtà abbiamo realizzato una guida in PDF. La trovi di seguito: [attachment=0:bt0ddrdk]Guida_definitiva_al_bios_by_Dinox PC.pdf[/attachment:bt0ddrdk]
Inviato Sunday, 24 January 2010 alle 15:21:08 da Mauro Bellaspica
La guida è buona, debbo tuttavia notare che la descrizione della funzione relativa al [i:3pgupnvk]pci delay transaction [/i:3pgupnvk]potrebbe essere incorretta secondo quanto indicato dalla omologa presente in tech arp: questa opzione ottimizzerebbe le gestione dei dati allorchè intervengono più componenti pci al fine di garantire la governabilità e quindi l'efficienza nella transizione delle ifnormazioni. Se fosse possibile aggiornare la guida al bios che proponete ed offrirla per il download vi saremmo grati. Saluti, Mauro.
Inviato Monday, 25 January 2010 alle 10:05:23 da Zaza88
Per quanto so io il PCI DELAY TRANSACTION è semplicemente l'opzione che permette di non creare affollamento attraverso i canali, assegnado un ritardo appunto alla transazione dei dati, permettendo quindi di gestire una cosa (o comunque poche) alla volta anzichè un inutile e contropproducente affollamento di dati.
Inviato Monday, 25 January 2010 alle 12:28:20 da dinox
Ma quella che abbiamo già messo disponibile qui in download non va bene?
Inviato Saturday, 10 April 2010 alle 11:21:53 da ezioHWU
Salve ragazzi e un salutone allo staff di Dinox, che seguo da tanti anni sempre con interesse :ciao: Mi pare non sia presente nella guida, quindi suggerisco questo settaggio presente su diverse Asus: [b:2g70ff34]Energy Star 4.0C Support[/b:2g70ff34] Nella P5q-E si trova sotto Power-->[u:2g70ff34]APM Configuration[/u:2g70ff34]. Con l'impostazione [i:2g70ff34]abilitata[/i:2g70ff34], quando si manda in sospensione (S3) il sistema, le periferiche USB vengono spente completamente, invece di andare a loro volta in sospensione come da specifiche USB 2.0. Può quindi succedere che alla riattivazione del sistema, il controller USB e l'OS non riescano a ripristinare correttamente il loro stato. Se non si riesce a mandare in sospensione il sistema perchè le periferiche USB lo riattivano subito (capita spesso con mouse e tastiere), conviene utilizzare (quando possibile) la relativa voce in Gestione Periferiche, anzichè abilitare "Energy Star 4.0C Support" nel bios:
Inviato Saturday, 10 April 2010 alle 20:09:19 da dinox
Ciao Ezio, grazie mille. L'ho aggiunta.
Inviato Sunday, 11 April 2010 alle 10:20:02 da ezioHWU
Grazie a voi per la splendida e utilissima guida (come tante altre) ;) Buona domenica!
Inviato Thursday, 12 August 2010 alle 13:24:47 da Mauro Bellaspica
Per quanto riguarda la sospensione S3 occorre specificare che se non applicato sistematicamente occorre ponticellare gli appositi jumper nelle schede madri che lo prevedono, in modo da attivare +5vsb (esse invece di default attivano la circuiteria a +5v). Ricordo anche di specificare la reale funzione del PCI DELAY TRANSACTION, secondo anche quanto riferito nel sito TECHARP. Saluti e complimenti =D> per la guida BIOS e le attività che svolgete a supporto di tutti noi "IGNARI" utenti <img src='http://www.dinoxpc.com/forum/images/smilies/surprised.gif' border='0' />k: .
Inviato Thursday, 12 August 2010 alle 14:16:07 da dinox
Grazie a te per aver condiviso questa utilissima informazione ;).
Inviato Friday, 11 May 2012 alle 21:13:17 da Mauro Bellaspica
potreste specificare le funzioni di questi due tipi id thermal monitor e le implicazioni nell'attivazione della funzione EIST? Grazie.
Commenta


 
Dinox PC - Copyright © 1999-2010 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa - Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica sono riservati
dinoxpc.com: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di CS n. 16/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.

Copyright info | Legal info | Privacy | About
Per la pubblicità: Master Advertising